Avellino, Tesser contento: “Siamo sulla strada giusta, Trotta non si tocca”

AVELLINO (Saverio Quatrano) –  E’ un Attilio Tesser decisamente  soddisfatto quello che si presenta in sala stampa nel post gara di Avellino-Espanyol. Nella prima uscita stagionale al Partenio, la formazione biancoverde è riuscita a tener testa ad una formazione che milita nella Liga spagnola e la nota positiva sta nel fatto di non aver subito alcuna rete: “Sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi e consapevole che c’è ancora molto da migliorare. E’ normale che per assimilare i meccanismi difensivi c’è bisogno di tempo ma sinceramente mi aspettavo di incontrare difficoltà maggiori contro l’Espanyol.  Ad oggi non siamo al top della condizione  ma sarebbe grave se già fossimo al 100%. Vedremo di avere sicuramente una condizione ottimale in vista dell’inizio della coppa Italia. Dopo aver analizzato in breve il match con gli spagnoli, l’attenzione non può non essere rivolta all’assenza di Castlado per quattro mesi: “L’assenza di Castaldo sarà sicuramente importante -ammette senza  mezzi termini il neo tecnico irpino – ma allo stesso tempo posso confidare anche su altri attaccanti. Mokulu ad esempio ha un ottimo potenziale, l’ho conosciuto in ritiro. Oggi è stata la sua prima partita per lui, ma non posso giudicarlo per la prestazione di oggi, semmai  per quanto mi ha fatto vedere in allenamento”. Dulcins in fundo,  il tecnico ex Novara si è soffermato sulle voci di mercato che vorrebbero il Napoli ed il Bologna interessati al gioiellino dell’Avellino e dell’under 21 Marcello Trotta: “Ho parlato col presidente, col direttore generale e sportivo e mi hanno rassicurato sulla permanenza di Trotta. Mi fido di loro, per noi è un giocatore importante”.

Print Friendly, PDF & Email