Blitz della finanza al concerto di J- Ax a Nola, 25 giovani denunciati e droga sequestrata

NOLA- I finanzieri della Compagnia di Nola, nel corso di un’autonoma attività volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti  in occasione del concerto dell’artista J-AX tenutosi ieri sera presso il centro commerciale Vulcano Buono di Nola, con il supporto di unità cinofile anti-droga, ha eseguito una serie di controlli i quali hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro un copioso quantitativo di sostanze stupefacenti e di segnalare ai competenti Uffici Territoriali del Governo ben 25 persone.  Complessivamente i controlli eseguiti in prossimità dei varchi di accesso all’evento, in collaborazione con l’organizzazione e con la direzione del centro commerciale Vulcano Buono, hanno consentito di sottoporre a sequestro complessivi 145.3 grammi di sostanze stupefacenti  di cui 17.3 grammi di marijuana, 127.2 grammi di hashish e 0.8 grammi di crack.

Nel corso dei controlli, tra le situazioni di maggiore interesse, quella relativa ad un gruppo di giovani nolani che, dopo essere stati segnalati dall’unità cinofila, hanno tentato di sottrarsi ai controlli adducendo quale motivazione quella di portare al seguito alcuni medicinali salvavita simili per odore e confezionamento a “spinelli”. I successivi approfondimenti condotti hanno permesso di rinvenire, all’interno di capsule per medicinali di forma cilindrica, ben 36 “spinelli” già confezionati e pronti per essere consumati dal gruppo di giovani.

I controlli si inseriscono in un più ampio dispositivo che il Corpo attua in occasione degli eventi che sono soliti richiamare una grande affluenza di pubblico al fine di impedire che l’uso di sostanze stupefacenti in luoghi affollati possa determinare situazioni di pericolo sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, consentendo a tutti una piacevole e sicura visione degli spettacoli.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online