Camorra e omicidi, carabinieri arrestano 10 affiliati a tre clan

ERCOLANO – I carabinieri della compagnia di Torre del Greco stanno eseguendo 2 distinte ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip di Napoli nei confronti di 10 persone ritenute responsabili a vario titolo di omicidio aggravato da finalità mafiose e associazione di tipo mafioso. Gli arrestati apparterrebbero ai gruppi camorristici dei “Birra-Iacomino”, “Ascione-Papale”, e “Lo Russo” i primi due attivi a Ercolano il terzo a Napoli. Nel corso di indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, sarebbero emersi mandanti ed esecutori di un duplice omicidio avvenuto ad Ercolano il 6 febbraio 2000, ai danni di 2 affiliati al clan “Birra-Iacomino”. Secondo la ricostruzione gli omicidi sarebbero stati commessi per una epurazione interna agli stessi clan.

Gli arrestati sono: Giovani Birra, 52 anni, già in carcere in regime di 41bis; Stefano Zeno, 49 anni, già in regime di 41bis; Antonio Birra, 53enne già detenuto; Vincenzo Bonavolta, 40enne già detenuto; Lorenzo Fioto, 63enne detenuto; Raffaele Perfetto, 44enne in regime di 41bis, Felice Saccone, 51 anni, Carlo Serrano, 46 anni, detenuto, Salvatore Viola, 52enne in regiome di 41bis, Giuseppe Costabile, 35 anni.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com