Cicciano, giovane aggredito con mazza da baseball dopo lite

CICCIANO ( Nello Lauro- Il Mattino)  Una giornata di ordinaria follia. Forse complice il caldo opprimente di questi giorni di torrida estate. Una lite trasformatasi in aggressione e che sarebbe potuta finire in tragedia quella avvenuta tra un 50enne e un 22enne di Cicciano. Mezzogiorno di fuoco (Caronte compreso) domenica nella periferia dell’ex paese della pasta. Un crescendo di ira funesta per una discussione nata sembra per futili motivi e che aveva avuto qualche precedente nei giorni scorsi: dapprima sguardi torvi di sfida seguiti da parole poco raffinate per passare alle offese, alle minacce e alla “promessa” di ‘intervento’ fisico e poco gentile. Dalla teoria si sarebbe potuto non passare ai fatti: i due chiudono la singolar tenzone verbale e prendono strade diverse e opposte per evitare altre tentazioni di litigio. Ma al 50enne qualcosa proprio non è andata giù: in pochi attimi recupera una mazza da baseball e colpisce con rabbia il giovane al collo e poi si allontana dal luogo del misfatto. Un colpo ben assestato quello inferto dall’aggressore: il 22enne stramazza al suolo per il forte dolore ma pochi minuti dopo riesce a riprendersi e si mette alla guida della sua autovettura per raggiungere il pronto soccorso dell’ospedale “Santa Maria la Pietà” di Nola. Qui i medici del nosocomio (che lamentano da circa due settimane il mancato funzionamento del sistema di aria condizionata che sta procurando diversi disagi a sanitari e pazienti boccheggianti) hanno diagnosticato al giovane un trauma cranio cervicale guaribile in 7 giorni. Al 22enne di Cicciano è stata anche fatta in maniera precauzionale una Tac per controllare eventuali complicazioni alla testa ma l’esame strumentale ha dato esito negativo. Non solo, il 22enne, furioso per l’accaduto, ha rifiutato il ricovero proposto dai medici dell’ospedale di Nola ed è tornato a Cicciano. Le forze dell’ordine che saranno attivate solo dopo la querela di parte della vittima potranno far luce sui motivi della lite tra il 50enne e il giovane e sull’aggressione con una mazza da baseball che poteva sfociare in un vero e proprio dramma.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online