Cicciano, lite tra fidanzati scatena il caos in stazione

CICCIANO- Una lite tra fidanzati ha scatenato il caos nella stazione della ex Circumvesuviana di Cicciano. Intorno alle 15 l’arrivo di ben due gazzelle dei carabinieri (di Nola e di Cicciano) ha preoccupato i residenti della zona che già avevano notato trambusto nei pressi dei binari. Quanto accaduto è stato poi chiarito dagli stessi militari, intervenuti in questo caso come pacieri oltre che come tutori dell’ordine. Pare infatti che la lite, piuttosto violenta, sia scoppiata tra due fidanzati (entrambi 26enni di Roccarainola) che erano appena scesi da un convoglio della Circum. Tra i due è improvvisamente scoppiata una diatriba, durante la quale il ragazzo avrebbe alzato la voce e la ragazza si sarebbe rifugiata in una abitazione nei pressi della stazione. Qui è iniziato il parapiglia, con insulti urlati dal fidanzato e un vetro rotto in quei concitati momenti. A sedare l’animo incandescente del giovane sono stati i suoi amici e i carabinieri che lo hanno riportato a miti consigli.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online