Dopo due anni bonificata la vasca del Fellino, vergogna del Nolano

Nella gallery: alcune immagini prima e dopo

CICCIANO- L’Arpac multiservizi pubblica le foto della bonifica della vasca del fellino  eseguita il 10 luglio scorso. Centinaia di pneumatici, materiali di risulta edili, Eternit e rifiuti  misti a materiale terroso avevano intasato la vasca con potenziali rischi di esondazione dell’anfratto. Soddisfatte le associazioni ambientaliste, primo fra tutte il Comitato Per la  Difesa dell’Agro Nolano, presieduto da Gennaro Allocca: “Domani ispezionerò  personalemente l’area per verificare sul posto l’effettiva bonifica. E’ un  successo della nostra incessante azione di denuncia di sversamenti illeciti di rifiuti nei corsi d’acqua”. Soddisfatto Gennaro Esposito  dell’Assocampaniafelix: “Chi la dura la vince. Basta indifferenza, denunciamo sempre reati simili!”. Il presidente de Il Movimento Carmine Duraccio: “Una bonifica sacrosanta arrivata dopo anni di veti incrociati e scaricabarile tra Autorità di Bacino, Sindaco di Cicciano  e Arpac. Alla fine l’abbiamo spuntata”. La campagna  per la pulizia dell’area è stata raccontata anche dal nostro giornale on line. Qui uno degli articoli.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online