Pazzo di gelosia spacca la testa alla ex moglie: arrestato

BENEVENTO- Convinto che la sua ex moglie lo tradisse, un uomo di 36 anni, di San Salvatore Telesino, nel Beneventano, si è intrufolato nella sua vecchia abitazione e quando la donna è rincasata l’ha aggredita con una bottiglia di vetro al capo. Nonostante la donna, madre di tre figli minori, sanguinasse vistosamente per le ferite al capo, l’uomo ha trascinato per i capelli la sua ex in auto portandola nei pressi della casa del presunto amante.
Qui la donna è stata vista da un suo conoscente che ha tentato di bloccare l’uomo il quale è fuggito in auto verso Maddaloni. A un certo punto, forse rinsavito, si è fermato e la donna è riuscita a scendere e ad essere soccorsa. Il suo ex marito è stato invece bloccato dagli uomini del Commissariato di Polizia di Telese Terme ed ora è in stato di fermo con l’accusa di tentato omicidio e sequestro di persona. La donna invece è stata trasportata all’ospedale di Caserta con una prognosi di 20 giorni. (ANSA)

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com