Aggredisce giornalisti del Mattino, 43enne a processo

Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Ferdinando, hanno arrestato il 43enne senza fissa dimora S.R. per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché porto abusivo di munizionamento da guerra. Verso le 16 i poliziotti sono giunti in Via Chiatamone in quanto due collaboratori del quotidiano “Il Mattino” erano stati aggrediti dal 43enne senza apparente motivo.

Dopo aver ascoltato le due vittime, i poliziotti lo hanno raggiunto subito in quanto a loro noto per i numerosi precedenti di polizia a suo carico. Sin dall’inizio, il 43enne non si è mostrato collaborativo ed armato in una mano di una bottiglia di vino e nell’altra di un bastone, ha iniziato a brandirli entrambi. Dopo una non facile opera di convincimento, sono poi riusciti a farlo calmare e a farsi consegnare una borsa a tracolla dove porta i suoi effetti personali. All’interno hanno rinvenuto 3 proiettili 7,62. Sottoposto quindi a perquisizione personale, il 43enne ha reagito aggredendo i poliziotti e provando a darsi alla fuga. E’ stato infine raggiunto e con notevoli difficoltà immobilizzato ed arrestato.  Successivamente, tanto l’arrestato che uno degli agenti, sono stati condotti al pronto soccorso dell’Ospedale Loreto Mare. Sono stati pertanto medicati e giudicati guaribili, il primo in 10 ed il secondo in 5 giorni. In giornata sarà processato con rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online