Polizia arresta parcheggiatore abusivo dopo minacce ad automobilista

NAPOLI- Ha minacciato un automobilista perché colpevole di non avergli pagato il parcheggio, ma è stato arrestato dagli agenti della sezione “Volanti” dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura. A finire in manette, perché responsabile del reato di tentata estorsione, è stato Mario Di Matteo, di 66 anni. L’uomo, improvvisatosi parcheggiatore, in Via Sedil di Porto, altezza Calata  Santi Cosma e Damiano, pretendeva del denaro da un automobilista per aver parcheggiato la sua autovettura in una zona da lui “monitorata”. La vittima ha detto all’uomo di non essere in possesso di monete ma, nonostante ciò, con tono arrogante e minaccioso, il 66enne ha minacciato ritorsioni fisiche qualora l’uomo avesse nuovamente parcheggiato in quella zona. L’immediata denuncia dell’automobilista alla Polizia, ha consentito di sorprendere in flagranza Di MatteoO mentre era seduto su di una sedia nella pubblica strada. I poliziotti hanno arrestato il parcheggiatore abusivo, sottoponendolo al regime degli arresti domiciliari, in attesa d’esser giudicato, stamane, con rito per direttissima.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online