Proprietari di bar derubato postano su facebook le facce dei ladri- FOTO

CASTELLAMMARE- “Questi sono i ladri che ieri sera hanno rubato all’1:17 al Quisisana Jazz Club, senza sapere della presenza delle telecamere. Hanno le ore contate perché domani porteremo i filmati originali alle autorità… Se qualcuno dovesse conoscerli é pregato di contattarci in privato!”. Con un messaggio postato sulla loro pagina Facebook, i proprietari del noto locale stabiese hanno reso pubblici i volti dei due ragazzi che l’altra notte hanno fatto razzia delle bibite del Quisisana. I due non sapevano di essere registrati dalle videocamere di sorveglianza, le loro facce sono rimaste ” impresse” sui fotogrammi che poi la proprietà del bar ha deciso di mettere on line. Un gesto che ha scatenato un lungo dibattito. Per alcuni la gogna è la prima meritata punizione per chi ha rubato. Per altri una inutile violazione della privacy di due persone forse minorenni.

Print Friendly, PDF & Email