Vacanze truffa? No, grazie…ecco le regole di una nostra lettrice

NOLA- Come sfuggire ad una truffa ed evitare che ci vengano rovinate le vacanze? Dopo i nostri articoli sulle disavventure patite da alcune famiglie del Nolano che hanno perso soldi e ferie a causa di annunci truffaldini su note piattaforme on line, una nostra lettrice, C., di Nola ci scrive per dettare il suo piccolo prontuario. Una serie di regole semplici che le hanno evitato ogni volta di incappare nelle trappole di lestofanti. Speroando possa essere utile ai nostri lettori, lo pubblichiamo:

“Gentile redazione, ho letto in questi giorni i diversi articoli che riguardano le truffe delle case-vacanza. Anch’io affitto case sul portale subito.it e non mi è mai successo nulla! Questo non perché voglio difendere la pagina web, ma perché mi sento di dare dei piccoli suggerimenti che magari potrebbero essere utili agli utenti. Innanzitutto, ove mai fosse possibile, è bene cercare nel periodo di aprile, perché i last minute sono campanelli d’allarme. Io mi metto in contatto con il proprietario tramite e-mail chiedendo non solo foto ma anche particolari minuziosi della casa. Poi, nel momento in cui scelgo quell’abitazione, inizio a parlare al telefono con la persona facendomi dare l’ IBAN ed un numero fisso sul quale rintracciarlo ( queste sono cose da non sottovalutare perché sono elementi con un’alta tracciabilita`…mai pagare tramite PayPal MAI!!! ) Infine l’indirizzo esatto dove è ubicata la casa ed un pizzico di scaltrezza,  del tipo: ha le persiane verdi, giusto? Quando invece sono rosse e vi regolate sulla sua risposta. Forse non vi sarà utile o forse sì. Magari questi accorgimenti non saranno più efficaci nemmeno per me, ma era un modo per essere d’aiuto a coloro che organizzano le ferie su internet. Quindi, che dire…più vacanze sicure per tutti!”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online