Costringono la figlia a chiedere l’elemosina, genitori denunciati

CASERTA- A Riardo i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua, unitamente a quelli della stazione di Pietramelara, hanno denunciato M.M., serbo di 45 anni e C.R., rumena di 40, responsabili di impiego di minori nell’accattonaggio. I due tenevano la figlia di 14 anni a chiedere l’elemosina fuori un centro commerciale. La donna ha poi detto ai carabinieri che quello era il loro unico sostentamento.

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online