Evade dai domiciliari per la voglia di una chianina: arrestato

POZZUOLI – Ieri sera i carabinieri della compagnia di Pozzuoli hanno arrestato Tommaso Donnarumma, 44enne puteolano, ritenuto responsabile di evasione dagli arresti domiciliari. Una pattuglia è entrata in un ristorante di Pozzuoli per un’ispezione, quando uno dei militari segnala al collega la presenza tra gli avventori di un volto noto, quello di Donnarumma, tranquillamente seduto ad un tavolo intento a gustare una succulenta chianina. I militari si sono avvicinati al soggetto -senza destare allarme tra gli altri clienti- e gli hanno chiesto di seguirli. in disparte gli operanti hanno chiesto a Donnarumma se gli fossero stati revocati gli arresti domiciliari. Al silenzio del fermato i militari hanno chiamato la centrale e scoperto il provvedimento ancora in atto. A questo punto i carabinieri hanno ammanettato Donnarumma ritenendolo responsabile di evasione dagli arresti domiciliari. unico commento dell’arrestato: ‘…per la voglia di mangiare una bella bistecca…’. Dopo le formalità di rito Donnarumma è stato rimesso ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online