Scontri allo stadio: rapina prima della gara, un fermo

(ANSA) - NAPOLI, 8 SET - La rapina di un Rolex a un turista greco prima di andare allo stadio "San Paolo" di Napoli e partecipare, la sera del 30 agosto, ai tafferugli nella Curva A durante la partita Napoli-Sampdoria. Protagonista è Pasquale Pica, 23 anni, che in mattinata è stato perquisito dalla Polizia di Stato nella sua abitazione al rione Sanità. Poche ore dopo è stato denunciato per lesioni aggravate, detenzione e porto illegale di oggetti atti a offendere ed è stato raggiunto da un Daspo (divieto di partecipazione a manifestazioni sportive) per 5 anni per gli incidenti del 30 agosto al "San Paolo". In serata è stato sottoposto a fermo per una rapina che ha portato a termine, con un complice, poche ore prima di andare allo stadio.

NAPOLI- La rapina di un Rolex a un turista greco prima di andare allo stadio di Napoli e partecipare il 30 agosto, ai tafferugli durante Napoli-Sampdoria. Protagonista è Pasquale Pica, 23 anni. In mattinata è stato perquisito dalla Polizia; poi denunciato per lesioni aggravate e porto di oggetti atti a offendere ed è stato raggiunto da un Daspo per 5 anni per gli incidenti al “San Paolo”. In serata è stato sottoposto a fermo per la rapina fatta, con un complice, poche ore prima di andare allo stadio.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online