“Scusa se ti devo uccidere”, arrestato stalker 79enne

TORRE ANNUNZIATA – Si erano conosciuti e piaciuti in una sala da ballo, durante sessioni di balli di gruppo, circa sei mesi fa. Poi, dopo qualche tempo, avevano intrecciato una relazione: lui a 79 anni e lei a 56. Ma la storia non poteva continuare: troppo differenze, a partire dall’età.  E la donna dopo poco ha deciso di troncare il rapporto. Questa decisione ha scatenato la rabbia e i dubbi del suo ex: minacce, richieste di incontri per chiarimenti e nuove minacce, una volta con un coltello e un’altra con una pistola giocattolo, un biglietto con frasi di vera e propria farneticazione lasciato nella vettura della signora con le scuse per aver dovuto commettere il suo omicidio… A questo punto la donna non ne ha potuto più e ha denunciato tutto ai carabinieri, quelli di Torre Annunziata.
l’uomo è stato tratto in arresto. E’ un pensionato oplontino che è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Torre Annunziata e adesso si trova agli arresti domiciliari per atti persecutori.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com