Camorra, tentate estorsioni al Centro Agroalimentare: arrestato 28enne del clan Veneruso

VOLLA – I carabinieri della stazione di Volla hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli a carico di Giorgio Barbato, un 28enne di Volla, ritenuto vicino al clan camorristico dei “Veneruso”, operante per il controllo degli affari illeciti a Volla e Casalnuovo. Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli i militari dell’Arma hanno accertato che il 5 marzo si era recato nel Caan (centro agro alimentare Napoli), dove aveva contattato vari commercianti avanzando richieste estorsive, aggiungendo che la mancata consegna del “pizzo” a cadenza periodica per “gli amici di Volla” avrebbe portato a “problemi”. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, ove resterà a disposizione della Dda.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online