Esercizi commerciali rubano elettricità: denunciate 12 persone a Napoli

NAPOLI – Sono una trentina gli esercizi commerciali controllati a campione dai carabinieri con l’ausilio di tecnici della sicurezza aziendale di Enel, tutti situati in zona Napoli centro. Al termine delle verifiche sono stati 12 i commercianti denunciati a piede libero per furto di energia elettrica. Di diverso tipo le manipolazioni ai contatori riscontrate, in 4 attività è stato rilevato il totale bypass del contatore, cioè tutto il carico allacciato all’alimentazione pubblica, in questi casi l’esercizio è stato chiuso. Negli altri negozi invece le alterazioni trovate sono state manipolazioni fatte artatamente con manomissioni o dispositivi (come calamite), in grado di causare errori di misurazione -ovviamente per difetto- rispetto al reale consumo. I contatori sono stati ripristinati, il danno alle società energetiche  calcolato è superiore ai 150mila euro. Le vie interessate ai controlli sono via Piedigrotta, viale Gramsci, piazza Salvo d’Acquisto, via Domenico Capitello, via Maddaloni, via Pignasecca, piazza del Gesu’, calata San Marco, Piazza Municipio, via Cisterna dell’Olio.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online