In trasferta a Napoli per acquistare hashish: arrestata 32enne abruzzese

NAPOLI – “Vengo a comprare l’hashish a Napoli perché risparmio”, è cosi che una ragazza di Pineto (Teramo) ha risposto ai carabinieri della Compagnia Napoli Centro quando i militari le hanno trovato addosso un panetto da 100 grammi di hashish. La giovane, F.B., 32enne incensurata residente a Pineto, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. La donna era alla guida della sua auto in via Cesario Console, nessun’altro a bordo con lei. Gli operanti l’hanno fermata per un controllo. Dato il palese nervosismo manifestato dalla giovane pinetese, i militari hanno deciso di perquisire l’auto e la fermata. Nella borsetta della ‘turista’ (questo il motivo della presenza in città riferito inizialmente ai carabinieri)  i militari hanno trovato un panetto di hashish da 100 grammi. A quel punto F.B. ha detto di essere venuta a Napoli perché comprare hashish dagli spacciatori suoi conterranei costa molto di più: “…qui un panetto da 100 grammi l’ho pago 300 euro…”. Dopo le formalità di rito l’arrestata è stata accompagnata presso il Carcere Femminile di Pozzuoli.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com