Promozione, la pagelle del derby: i migliori e i peggiori del Nola

CICCIANO (Saverio Quatrano) – Il Nola espugna il Magnotti di Cicciano grazie ad una doppietta del suo attaccante Borrelli.  Bene anche Lucignano che guida la difesa con estrema disinvoltura.

Avino 7:  Da grande sicurezza al reparto ed è bravo a neutralizzare il rigore di Montaperto.

De Girolamo 6: Commette alcune ingenuità, ma non va mai al di sotto della sufficienza.

Grimaldi 6:  Qualche buona incursione, ma anche qualche sbavatura di troppo

30’st Della Volpe: s.v.

Maturo 7: Il solito grande mastino di centrocampo.

40’st Di Biase: s.v.

Lucignano 7: In coppia con Borrelli da sempre grande sicurezza al reparto difensivo.

Borrelli 6.5: Commette l’unica ingenuità nel regalare il calcio d’angolo del pareggio al Cicciano.

Porto 6.5: Soprattutto nel primo tempo, mette in difficoltà la difesa biancorossa con i suoi inserimenti senza palla.

Marano 6.5:  Dopo quattro anni passati in biancorosso, non poteva essere una partita come le altre per lui. Nel complesso disputa un ottimo match.

27’st Monda 7: Entra col piglio giusto: attenzione massima in difesa e al minuto 86 serve un assist al bacio per Borrelli.

Borrelli 8: Realizza una doppietta fondamentale che permette al Nola di vincere in casa di una delle dirette concorrenti per la promozione.

Di Meo 6.5: Cresce col passare dei minuti, nel finale sfiora il gol del possibile tre a uno.

Cerrato 6: Non è nella sua miglior giornata:  si guadagna la sufficienza solo per il grande sacrificio.

Galluccio 6.5: E’ la partita del cuore per il mister che  ha vissuto quattro anni intensi a Cicciano con la promozione in Eccellenza nel 2012 e la cocente retrocessione nel play out di Palma Campania nel maggio 2014. L’applauso del Magnotti ha visibilmente commosso l’attuale tecnico bianconero. Quattro partite, dieci punti e primo posto in classifica: il Nola di Galluccio sta iniziando ad essere la vera squadra da battere in questo campionato.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online