Si lancia dal terzo piano dell’ospedale Cardarelli e finisce su tetto ambulanza: in fin di vita

NAPOLI – Un tonfo. E un corpo a terra. Un volo dal terzo piano dell’Utic (unità terapia intensiva cardiologica) dell’ospedale Cardarelli. Un 70enne si è lanciato nel vuoto pochi minuti fa dalla stanza dove era ricoverato: durante il volo ha sfondato la pensilina ed è atterrato sul tetto di un’ambulanza parcheggiata nello spiazzale antistante che ha attutito in parte la caduta. L’uomo, di cui non si conoscono ancora le generalità, è stato trasportato in gravissime condizioni nello stesso ospedale. Sul posto gli agenti di polizia che hanno circoscritto l’area e stanno cercando di ricostruire l’accaduto.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online