Calamita su contatore, così la barista risparmiava sulla bolletta della luce: arrestata

CERCOLA- Contatore con calamita. Trucco vecchio ma sempre efficace per truffare sui consumi di corrente elettrica. Ma lo stratagemma non sfugge ai carabinieri che hanno scoperto l’ennesimo raggiro in un bar di Cercola. Qui i militari, insieme a personale dell’Enel, hanno osservato il contatore e sopra l’apparecchio hanno trovato la calamita che con la sua forza magnetica consentiva di abbassare il consumo del 96%. La titolare del bar, una 36enne di Casalnuovo, è stata arrestata per furto aggravato continuato. Al termine delle formalità di rito è stata tradotta ai domiciliari in attesa del rito direttissimo

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online