“Scroccavano” corrente ai vicini, marito e moglie denunciati per furto

ARIANO IRPINO- Avevano trovato il modo di risparmiare sulla bolletta. Ma non si trattava di un contratto di vendita vantaggioso, bensì di un metodo tutt’altro che lecito. Una coppia residente nel comune del “Tricolle” infatti aveva allacciato abusivamente il cavo del proprio contatore a quello di un altro appartamento. Un “bel” metodo per azzerare i costi in bolletta ma il 28enne e la 24enne non sono sfuggiti ai controlli dei carabinieri sul furto di energia. Entrambi, al termine dell’attività dell’Arma, sono stati denunciati

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online