Bastona meticcio e segrega cuccioli: 54enne rischia un anno e mezzo di carcere

AVELLINO- I carabinieri  hanno denunciato 54enne di Serino ritenuto responsabile di maltrattamenti di animali. I fatti risalgono allo scorso 30 gennaio quando un gruppo di cani fu oggetto di violenza da parte dell’uomo, che aveva picchiato brutalmente un meticcio bianco di taglia media, per poi abbandonarlo sanguinante. La violenza sarebbe stata causata da colpi inferti con un bastone, molto probabilmente una mazza da baseball. Purtroppo lo scempio ha una portata anche maggiore: infatti, oltre al cane ferito, l’aggressore ha segregato diversi cani randagi in un’angusta intercapedine sotto un prefabbricato in lamiera, impedendone l’uscita con l’apposizione di alcuni pesanti blocchi di lapilcemento. I carabinieri, dopo una serie di segnalazioni, hanno individuato l’autore del barbaro reato e salvato gli animali che sono stati poi affidati all’Asl di Avellino. Il denunciato rischia una pensa dai 3 ai 18 mesi di reclusione ed una multa da 5mila ai 30mila euro.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online