Blitz nei negozi cinesi nel Baianese, maxi sequestro di prodotti contraffatti

BAIANO- La Guardia di Finanza ha sequestrato prodotti contraffatti venduti in un negozio di Baiano gestito da cittadini di nazionalità cinese. Nel corso di un controllo presso il negozio, i militari della Tenenza di Baiano ne hanno scoperti molti contraffatti. Si tratta di numerosi inviti per feste, cartoncini augurali e cover per telefoni cellulari, raffiguranti personaggi dei cartoni animati “Masha e Orso”, “SpongeBob” e d il marchio “Moschino”, tutti abilmente contraffatti. Circa 600 pezzi sono stati sequestrati e la responsabile, una cittadina di nazionalità cinese, residente in provincia di Avellino, è stata denunciata. Molta della merce in vendita era  non conforme agli obblighi di etichettatura ed alle indicazioni minime obbligatorie inerenti la sicurezza dei prodotti. Solo pochi giorni fa gli stessi finanzieri, in un altro negozio di cinesi, hanno sequestrato circa 800 pezzi, sempre tra cover per telefoni cellulari ed inviti per feste, raffiguranti personaggi dei cartoni animati della “Disney” e i loghi del Napoli, “Chanef’ e “Adidas”, tutti abilmente contraffatti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online