Chiude la moglie sul balcone e le urla di buttarsi giù, 52enne in manette

TORRE DEL GRECO- Gli agenti del commissariato di Torre del Greco hanno arrestato per i reati di violenza resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, sequestro di persona e maltrattamenti aggravati da lesioni ed istigazione al suicidio Giuseppe Romano, corallino 52enne. I poliziotti su segnalazione della centrale operativa sono intervenuti per un aggressione nei confronti di una donna. Gli agenti raggiunto l’immobile hanno udito delle urla e giunti all’appartamento con non poca difficoltà sono riusciti ad accedervi e hanno notato una donna scappare. Dinanzi ai poliziotti l’uomo, in forte stato di agitazione brandiva una scopa, alla richiesta di calmarsi il 52 enne ha aggredito i due poliziotti malmenandoli e con non poca difficoltà questi riuscivano a disarmarlo ed ad arrestarlo. Gli agenti hanno accertato che la donna era stata brutalmente malmenata e tenuta fino a poco prima del loro intervento fuori dal balcone, per diverse ore, mentre l’uomo la invogliava a lanciarsi di sotto. L’uomo è stato arrestato. I poliziotti e la vittima sono ricorsi alle cure dei sanitari dell’ospedale locale con prognosi di tre giorni per i poliziotti e di sette per la donna.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com