Dà fuoco a compagna incinta, bimbo fatto nascere prima

POZZUOLI – Al culmine di una lite dà fuoco, con l’alcol, alla propria compagna incinta e poi scappa: è successo a Pozzuoli. La donna di 38 anni è stata soccorsa e trasportata dal 118 nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli. I medici hanno deciso di far partorire la donna: il neonato, sebbene prematuro, sta bene. La mamma invece è ricoverata in prognosi riservata. L’uomo è stato arrestato a Formia dove ha avuto un incidente stradale: ai carabinieri ha confessato l’accaduto. (ANSA).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online