Faida Scampia, presi mandanti e autori omicidio Reparato

NAPOLI- Tre persone arrestate per l’omicidio di Ciro Reparato, ucciso a Napoli nel 2008. I tre indagati sono stati incastrati da dichiarazioni dei collaboratori di giustizia ex affiliati a clan di Secondigliano. Reparato era un fedelissimo di Antonio Di lauro e zio del pentito Carlo Capasso. La sua eliminazione fu decretata dai vertici dei clan Sacco Bocchetti e Amato Pagano per indebolire i Di Lauro. Secondo la DDa, mandanti dell’omicidio furono Cesare Pagano e Raffaele Amato (per il quale si è in attesa di provvedimento di estradizione), gli esecutori Oreste Sparano e Costanzo Apice. Indagati anche due collaboratori di giustizia.

Print Friendly, PDF & Email