Furti di orologi di lusso, sgominata la banda dei Daytona

NAPOLI- Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Cuneo ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due cittadini stranieri e ha indagato  altri due soggetti, tutti responsabili del furto avvenuto a Cuneo il 7 ottobre 2015, ai danni di una storica gioielleria della città piemontese. Quattro persone col volto coperto scardinarono la saracinesca dell’esercizio commerciale ed entrarono nella gioielleria impossessandosi di numerosi orologi di pregio (Rolex, IWC, Cartier e di altre prestigiose marche.), per un valore di circa 250.000 euro. Le immagini delle telecamere della videosorveglianza mostravano i malfattori mentre, con l’utilizzo di levachiodi, riuscivano a entrare nella gioielleria, rubare gli orologi per poi riporli in un contenitore, di quelli comunemente utilizzati per la raccolta dei rifiuti. Al termine delle indagini si è arrivati a rintracciare gli autori del furto ed i complici, molti residenti in Campania. Sono stati arrestati due cittadini della ex Jugoslavia residenti a Roma e Cuneo e indagati cinque persone residenti a Napoli e provincia tra cui un orafo in pensione e due broker assicurativi. 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online