Il caso Manzi, sindaco del Pd senza tessera. Cinque primi cittadini del Nolano protestano

Andrea Manzi (Casamarciano)

Andrea Manzi (Casamarciano)

CASAMARCIANO- Sindaco del Partito democratico. Ma da un anno “sub iudice”. E’ la peculiare situazione del primo cittadino di Casamarciano Andrea Manzi cui, a quasi un anno dal tesseramento, i Democratici non hanno ancora riconosciuto “ufficialmente” l’appartenenza al partito. Il caso Manzi scoppiò l’anno scorso, nei giorni delle iscrizioni in cui anche l’avvocato da due mandati sindaco del Comune del Nolano effettuò il tesseramento on line insieme ad altri simpatizzanti per il partito di Renzi. Quelle richieste, compresa quella del sindaco Manzi, furono ‘congelate’. Da allora, i vertici provinciali e regionali del Pd non hanno ancora sciolto le riserve e consentito al primo cittadino di dirsi ufficialmente aderente. Al suo fianco, ad un anno dal congelamento della sua iscrizione, oggi scendono cinque sindaci dell’area nolana ufficialmente piddini. Si tratta di Antonio Carpino, sindaco di Marigliano, Antonio falcone, sindaco di San Vitaliano, Francesco Di Palma, sindaco di Cimitile, Michele Paradiso, sindaco di Carbonara di Nola, Eduardo Serpico, sindaco di Scisciano. Le cinque fasce tricolore hanno scritto nei giorni scorsi alle segreterie regionale e provinciale dei Dem, ed inoltrato la missiva anche alla segreteria nazionale. Sorprende- scrivono i cinque sindaci- che ad oggi non venga assicurata la naturale agibilità politica del sindaco di Casamarciano attraverso il riconoscimento pieno dei suoi diritti di aderente al partito visto che unitamente ai sottoscritti tanto si è adoperato e si sta adoperando per il raggiungimento dei principi condivisi”. Carpino, Falcone, Di Palma, Serpico e Paradiso chiedono “un immediato intervento al fine di potere consentire al sindaco Manzi di ottenere il riconoscimento istituzionale di appartenenza al nostro partito che per quanto ci consta non può in alcun caso essere messo in dubbio”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com