Riempie di botte la sorella: il giudice gli vieta di avvicinarla

MUGNANO DEL CARDINALE- Botte alla sorella. Sempre e senza alcun motivo. Il fratello ‘orco’ è stato alla fine fermato dai carabinieri di Baiano che gli hanno notificato il divieto di avvicinamento alla congiunta. Non potrà trovarsi a meno di cento metri da lei, non dovrà chiamarla né telefonarle o contattarla in altro modo. Il divieto è stato imposto dalla procura di Avellino dopo una serie di indagini che hanno confermato come l’uomo, un pregiudicato di 50 anni, da tempo sottoponesse la sorella 45enne a vessazioni, percosse,  lesioni e minacce. La donna, esausta, lo ha infine denunciato. L’ uomo avrebbe attuato le numerose aggressioni fisiche e verbali verso la sorella per futili motivi di natura economica,  costringendola in alcuni casi alle cure mediche.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online