Accoltella lo zio in ospedale, 20enne in manette

CASTELLAMMARE DI STABIA- Gli agenti del commissariato di Castellammare di Stabia hanno arrestato S. R. 20enne stabiese per il reato di tentato omicidio. I poliziotti sono intervenuti poco dopo le 10 presso l’ospedale cittadino per un dipendente che era stato ferito. Gli AGENTI hanno accertato che la vittima, un uomo 54enne dipendente del , entre si trovava all’interno degli spogliatoi al piano interrato della struttura era stato aggredito con un coltello dal nipote. L’aggressione era scaturita in seguito ad una lite che il 20enne aveva avuto il giorno prima con lo zio. I poliziotti hanno rintracciato il giovane presso la sua abitazione arrestandolo; hanno recuperato il coltello gettato dal giovane all’interno di un cestino per i rifiuti in Viale Europa. La vittima è stata medica con una prognosi di 10 giorni, per contusioni multiple e trauma facciale con ferita lacero contusa, suturata, all’orecchio sinistro. Il giovane è stato condotto al carcere di Poggioreale.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online