Cicciano, targa e mini marcia sotto la pioggia contro la violenza sulle donne

CICCIANO – Una targa consegnata al sindaco di Cicciano e una piccola marcia sotto la pioggia contro la violenza sulle donne. La manifestazione organizzata dalla Pro loco Cicciano e le associazioni Criminalt e Passo passo, con il patrocinio dell’assessorato alla cultura del Comune di Cicciano, non ha visto la partecipazione delle grandi occasioni (erano presenti anche il presidente dell’ordine degli avvocati di Nola e altre associazioni del territorio) ma è stata l’occasione per ribadire lo sforzo e l’impegno di tante associazioni che lavorano nel sociale sul territorio e la scarsa ricettività di una fetta della popolazione che preferisce guardare piuttosto che partecipare in prima persona. La criminologa Maria Rosaria Alfieri, presidente dell’associazione Criminalt, da tempo si batte con progetti e iniziative che coinvolgono anche le scuole dice: “E’ stato un momento simbolico per fare insieme una riflessione sulla violenza che ormai quotidianamente ci circonda e alla quale sembriamo esserci quasi abituati, come se fosse normalità. Un punto di partenza per unire le forze presenti sul territorio e creare quella rete per fronteggiare un’emergenza divenuta sociale e che coinvolge ogni singolo cittadino. Se la prevenzione – continua Alfieri – darà i suoi frutti a lungo termine , se le misure repressive non sono da sole efficaci per abbassare le statistiche degli eventi criminosi , abbiamo il dovere sociale di non fermarci ma soprattutto di fare Memoria, di ricordare tutte quelle donne che ogni giorno vengono uccise da chi diceva di amarle . Dobbiamo risvegliare le coscienze di ognuno di noi”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online