Nola, nasce un movimento per far rinascere piazza D’Armi

NOLA-  Si parlerà della piazza più importante della città di Nola, e dell’intero hinterland, sabato 12 marzo a Nola nell’incontro promosso dall’associazione “Piazza D’Armi”. Si tratta del primo evento pubblico organizzato dal gruppo di volontariato ed attivismo sociale nato a Nola alla fine dello scorso anno.  Al centro del dibattito i mille problemi della piazza, che vanno dal recupero della caserma Principe Amedeo, alla gestione dell’area di parcheggio. Si punterà tuttavia l’attenzione anche sulle caratteristiche storiche ed archeologiche dell’area. “Questo nostro primo evento – sottolinea il presidente del movimento, Alberto Ruggiero – ha lo scopo preciso di informare in modo corretto ed approfondito l’opinione pubblica su un tema, quello della gestione e del futuro di piazza D’Armi, che in realtà non è stato mai realmente affrontato e risolto da alcuna amministrazione. Questo a dispetto delle potenzialità enormi che continua ad avere quello spazio così grande”. Tra i programmi futuri della giovane associazione l’organizzazione di altri eventi, sempre in ambito civico e culturale.  L’appuntamento è per le 16.30 nell’aula magna dell’Università Parthenope in piazza Giordano Bruno a Nola. Parteciperanno all’evento Alberto Ruggiero, Presidente Movimento Piazza D’Armi: “Saluti di benvenuto”, Giuseppe Mollo, architetto, Mario Coletta, Docente di Urbanistica, Mario Cesarano, Funzionario della Soprintendenza Archeologica della Campania, Giacomo Stefanile, già Dirigente Ufficio Urbanistica del Comune di Nola, Salvatore Napolitano, Dirigente Ufficio Urbanistica e Lavori Pubblici del Comune di Casoria, Geremia Biancardi, Sindaco di Nola, Carmine De Pascale, Generale di corpo d’Armata – III^ Commissione del Consiglio Regionale della Campania (Attività Produttive, Programmazione, Industria, Commercio, Turismo), Gaetano Manfredi, Magnifico Rettore Università degli Studi di Napoli “Federico II”.  A moderare il dibattito il giornalista Antonio Russo.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online