Rubano documenti per fare acquisti nel centro commerciale, denunciati fidanzatini diabolici

GIUGLIANO- Coppia diabolica denunciata per truffa: avevano effettuato 5mila euro di acquisti con la tecnica dell’acquisto e del reso, ma soprattutto sottraendo la carta di credito ad un inconsapevole cittadino. Tutto è iniziato in ospedale, dove il fidanzato era ricoverato ed aveva intrecciato amicizia col vicino di letto. Un’amicizia interessata perché lui e la fidanzata miravano solo alla carta di credito dell’ammalato ed alla carta di identità della moglie dello stesso. Riusciti nell’impresa, e dimesso il fidanzato truffatore dall’ospedale, la coppia ha usato i documenti sottratti per effettuare acquisti in un centro commerciale di Giugliano pagando con la carta di credito rubata ed esibendo la carta di identità della signora derubata in ospedale, debitamente contraffatta- Dopo avere effettuato gli acquisti, i due tornavano il giorno dopo ed effettuavano il reso così da ottenere il denaro contanto indietro. La triffa, che aveva fruttato sinora 5mila euro, è stata però scoperta dai dipendenti che, insospettiti dalla foto sul documento (in cui era palese la differenza di età tra la vittima e le truffatrice) hanno denunciato quanto avveniva ai carabinieri.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online