Trasporti, Paolo Russo: Regione non informa il Governo su ritardi interramento Circum Nola

NOLA – “Come mai la Regione Campania non informa l’Agenzia Nazionale per la coesione territoriale sulle  ragioni dei ritardi dei lavori per l’interramento della tratta Saviano – Feudo – Nola della Circumvesuviana, opera di rilevanza strategica regionale per l’attuazione del Piano Nazionale per il Sud?” : é quanto chiede il deputato di Forza Italia Paolo Russo dopo il question time in commissione Traporti della Camera.  “É il Governo a rivelare, rispondendo all’interrogazione, che – spiega il parlamentare – nessuna informazione su ritardi o criticità è stata fornita all’Agenzia nazionale che, il 28 gennaio, ha chiesto ulteriori chiarimenti senza averli ancora ottenuti”.  “Continuiamo quindi a chiederci perché la Regione Campania manda avanti altre opere con le stesse caratteristiche amministrative e procedurali, come la linea ferroviaria ex Circumvesuviana Napoli – Torre Annunziata – Sorrento, la linea ferroviaria ex Sepsa Cumana e Circumflegrea Soccavo – Terracina ed il collegamento tangenziale di Napoli – porto Pozzuoli e  – denuncia il deputato – frena l’interramento della Circumvesuviana nella tratta nolana”. “Chissà – aggiunge – quale coniglio vorranno provare a far uscire dal cilindro delle prevaricazioni. Magari proveranno a  trasferire altrove le risorse nonostante gli obblighi giuridicamente rilevanti maturati con penali tutte a carico dello Stato. Oppure, peggio ancora, alimenteranno una vertenza legale che farà perdere soldi e tempo”. “In ogni caso  – conclude Russo – il danno per centinaia di migliaia di cittadini é servito. Non vorrei che la naturale inclinazione alle frequentazioni dei tribunali d’Italia da parte del presidente della Regione Campania lo ponga psicologicamente impassibile di fronte alle azioni che naturalmente Anac, procure e  Corte dei Conti porranno in essere”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online