Presidenza Anci giovani, è sfida Coppola- Milo: ecco i candidati del Nolano

NOLA- Il sindaco di Liveri Raffaele Coppola compete alla carica di presidente regionale di Anci Giovani. Il rinnovo del direttivo dell’associazione che riunisce i giovani amministratori campani si terrà il 12 aprile: a fronteggiarsi saranno due liste. Da una parte c’è Coppola, che capeggia una lista di trentatre amministratori anche del Nolano, rappresentativa del centrodestra. Dall’altra c’è Regina Milo (assessore Pd al Comune di Agerola) che guida lo schieramento di centrosinistra ed annovera anch’essa amministratori del Nolano. Rispetto alle intenzioni iniziali di formare una lista unitaria che consentisse di arrivare alla composizione del direttivo senza lotte all’ultimo voto, in poche ore si è ribaltata la situazione e si è arrivati alla presentazione di due compagini. Nella lista guidata da Coppola troviamo, per l’area nolana, il sindaco di Cicciano Raffaele Arvonio (al numero due), il consigliere di Marigliano Rosa Di Palma, l’assessore di Palma Campania Nello Donnarumma, l’assessore di Pollena Trocchia Pasquale Fiorillo, il consigliere comunale di Nola Giovanni Velotti l’assessore Fabio Conte di Avella, l’assessore Valentina Rescigno di Mariglianella, l’assessore Salvatore Piscitelli di San Paolo Bel Sito, l’assessore Carmela De Stefano di Nola. Per il centrosinistra, dietro la capolista Milo c’è Ornella Manzi, assessore di San Gennaro Vesuviano, Arcangelo Piscitelli, assessore di Casamarciano, Vito Lombardi, presidente del consiglio comunale di Marigliano. Dalla lettura delle liste emerge una curiosità: nei due schieramenti opposti ci sono due cugini, gli assessori Salvatore Piscitelli del Bal Sito e Angelo Piscitelli di Casamarciano.

 

Print Friendly, PDF & Email