Falso cieco leggeva, contava soldi e aiutava anziani su autobus

SALERNO- Ufficialmente cieco, invece leggeva benissimo, contava soldi, prendeva l’autobus e addirittura aiutava nella salita, prendendola sotto braccio, una anziana. A scoprire l’uomo di 63 anni sono stati gli uomini della Guardia di Finanza di Cava dei Tirreni (Salerno). Era dichiarato affetto da cecità parziale prima e, dal mese di febbraio 2010, da cecità assoluta. Attraversava la strada tranquillamente, schivando auto in marcia, andare in negozi commerciali e mangiava al ristorante. M.S. è stato denunciato a piede per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Oltre ad eseguire opportuni accertamenti documentali per ricostruire l’iter procedurale sanitario, è stato quantificato l’ammontare complessivo indebitamente percepito ricostruito in circa 51mila euro.  (ANSA).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online