Renzi e De Luca firmano il “Patto per la Campania”

NAPOLI- Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca hanno siglato in Prefettura a Napoli il “Patto per la Campania”. E’ il primo dei Patti firmati in Italia e assegna alla nostra regione risorse per dieci miliardi di euro fino al 2020 in un contesto di collaborazione diretta con il governo centrale, sulla base di risorse che vengono finalizzate in maniera diretta. Per il 2016-2017 sono già avviate le procedure e le progettazioni per oltre 2,7 miliardi. Gli assi di intervento riguardano le infrastrutture, l’ambiente, lo sviluppo economico e produttivo, la scuola, università e lavoro, turismo e cultura, e la sicurezza e la cultura della legalità.  “La firma del Patto è la risposta più sostanziale che noi diamo alle emergenze drammatiche che riguardano la sicurezza e l’esplosione di violenza camorristica nella città di Napoli- ha dichiarato De Luca-  Siamo convinti che la soluzione di queste emergenze sono il lavoro, lo sviluppo, la solidarietà, le scuole aperte, la cultura. Nel Patto ci sono esattamente queste cose. Significa un contributo straordinario per la crescita sociale, culturale e dei valori di solidarietà nei nostri territori. Avremo a disposizione circa dieci miliardi, e di questi, 500 milioni da spendere nel prossimo biennio”

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online