Tagliano legna nel bosco protetto, Forestale di Roccarainola denuncia due persone

PALMA CAMPANIA- Colti sul fatto mentre disboscavano un’area protetta. Due cinquantenni di Palma Campania sono stati denunciati dagli agenti del Corpo forestale di Roccarainola mentre stavano tagliando e depositando su un camion della legna, frutto del disboscamento selvaggio di un bosco comunale di Palma, tra località Trabucchi e Vallone D’Aiello, in piena zona Sic (sito di interesse comunitario). I due non hanno potuto fare altro che lasciare cadere i ferri “del mestiere” con cui avevano già tagliato molti fusti (e la maggior parte erano stati già venduti), sul posto la Forestale ha sequestrato le seghe e circa sei metri cubi di legname che non era stato ancora caricato e portato a valle. Si tratta dell’ennesimo intervento della Forestale di Roccarainola a tutela delle aree di interesse ambientale della zona nolana. Una attività costante e delicatissima a difesa dell’ecosistema boschivo, l’unico che può difendere da frane ed altri episodi catastrofici. La lotta contro chi disbosca senza regole e contro le regole è quotidiana e apparentemente impari, ma i risultati, sebbene poco pubblicizzati, grazie al lavoro del Corpo forestale ci sono e sono importanti per la natura e gli abitanti del Nolano.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com