Colpisce il debitore con arma orientale, 26enne in carcere

NAPOLI- I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno sottoposto a fermo Luca Marzano, 26enne, residente a Zagarolo. I militari sono intervenuti d’urgenza in via provinciale a seguito di richiesta sul 112, rinvenendo riverso a terra un 52enne di Napoli che aveva una profonda ferita alla testa. Il 52enne è stato trasportato all’ospedale San Paolo per un trauma cranico profondo, ma non è in pericolo di vita. Dai primi accertamenti è emerso che insieme a un complice in via d’identificazione Marzano aveva aggredito la vittima per ragioni di natura economica in via di approfondimento (verosimilmente un debito non onorato), colpendolo alla testa ripetutamente con un nunchaku, un’arma orientale tradizionali nelle arti marziali. Marzano è ora in carcere.

Print Friendly, PDF & Email

TAG


Utenti online