Locale inagibile, carabinieri interrompono il Mak P 100 delle Medie

SAN GIORGIO A CREMANO- Nella tarda serata di ieri a San Giorgio a Cremano i carabinieri sono intervenuti in via Figliola, presso un club privato dove si erano radunati oltre 300 giovani per partecipare a una festa di fine anno di due scuole medie (“Marconi” del luogo e “Salvemini” di San Sebastiano al Vesuvio). I carabinieri hanno accertato che il locale era privo della prevista autorizzazione e del parere di agibilità rilasciato dagli organi amministrativi competenti. Di conseguenza la serata è stata interrotta, è stato assicurato il deflusso dei giovani (parte dei quali non erano riusciti neppure ad entrare per la ristrettezza dei locali). Denunciati il presidente del club e l’organizzatore dell’evento poiché ritenuti responsabili di aver organizzato spettacoli o trattenimenti pubblici senza licenza e apertura di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento senza l’agibilità.

Print Friendly, PDF & Email