Praticano terapie riabilitative senza titoli: denunciate

AVELLINO- I carabinieri di Avellino hanno denuncoato una 40 enne ed una 50 enne che praticavano terapie riabilitative abusivamente. Le due donne avrebbero potuto esercitare solo in materia di ginnastica correttiva ma di fatto mediante l’impiego di apparecchiature elettromedicali, invece nei centri da loro gestiti venivano praticate terapie riabilitative a pazienti ed atleti che impropriamente venivano accolti negli ambulatori allo scopo di curare varie patologie articolari. Le cure riabilitative  venivano praticate senza le necessarie autorizzazioni al funzionamento, prevista per la conduzione di tali attività, ricorrendo a strumentazioni potenzialmente pericolose per la salute dei frequentatori del centro.

L’operazione si è conclusa con il sequestro di sette apparecchiature elettromedicali utilizzate per praticare laser terapeutico, terapia mediante tecnologia frems (stimolazione elettrica che utilizza elettrodi transcutanei per curare lombosciatalgia, cervicale e traumi vari), elioterapia (curativa di alcune patologie della pelle) e magnetoterapia (pratica che sfrutta gli effetti benefici dei campi magnetici a bassa intensità).

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online