Cavallo di ritorno con rapina, 41enne in manette

NAPOLI- Il 12 aprile gli avevano rubato auto e moto nei pressi della sua casa a Posillipo. Subito dopo era stato contattato per telefono e gli avevano chiesto 1500 euro per restituire il maltolto, dandogli appuntamento a Castel Volturno. Nel luogo fissato per l’incontro, però, si era presentato un losco figuro armato di pistola che gli aveva rapinato i soldi del “riscatto”. I carabinieri della stazione di Posillipo sono riusciti a ricostruire tutta la faccenda e a dare un nome e cognome all’estorsore/rapinatore. La procura di Napoli ha condiviso tutte le risultanze investigative e disposto il fermo di indiziato di delitto per Giovanni Iannone, 41enne, di Afragola. Nel corso delle indagini i carabinieri avevano accertato che Iannone era colui che aveva contattato il 37enne di Posillipo chiedendogli il riscatto per auto e moto e che lo stesso si era presentato armato a castel volturno rapinando il malcapitato dei 1500 euro senza restituire i mezzi.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online