Litigio sotto il giglio del Sarto, panico e “fuggi fuggi”

NOLA- Un litigio tra due persone e si è scatenato il panico tra quanti stamattina stavano assistendo alle ultime esibizioni del giglio del Sarto. Attimi di paura intorno alle 9 sotto l’obelisco cullato dalla paranza “Insuperabile Barrese”, che insieme alla paranza “San Massimo Trinchese” (giglio del Fabbro) stava concludendo questa lunghissima festa dei gigli. Mentre l’obelisco procedeva sarebbe scoppiato un diverbio, secondo i racconti di chi in quel momento era sotto la struttura lignea. Un banale litigio tra due giovani che ha però impaurito quanti si trovavano intorno al giglio tra i quali si è scatenato il panico. Fuggi fuggi di decine di persone, con scene che hanno ricordato quelle del 2012 quando proprio per una rissa le macchine della festa furono fermate dalle forze dell’ordine. Stavolta, fortunatamente, l’episodio ha dimensioni ben inferiori ad allora. Ma resta il fatto che, quando ormai la città era già sveglia da un po’ e in barba alle regole, i giglianti hanno continuato fino alle 11 a far festa tra inevitabile stanchezza e animi accesi anche dalla lunga notte. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, coordinati dal maggiore Michele Capurso. Non ci sono state denunce, i miliutari hanno portato alla calma i presenti in pochi minuti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online