Festa dei Gigli, la polemica dei lettori: “Foto di un defunto sul Salumiere”

giglio_nicchiaNOLA- Giglio del Salumiere, postazione di piazza San Clemenziano. Il rivestimento della macchina da festa si arricchisce di una foto che ritrae una persona defunta. La foto-segnalazione arriva da alcuni lettori del giornalelocale.it che si chiedono se sia possibile che la struttura che “veste” l’obelisco ritragga una persona defunta, se esista un articolo del regolamento della Fondazione che ammetta o vieti questo tipo di decorazione e se il progetto del giglio sia passato prima, come prevedono le regole, al vaglio della stessa Fondazione. “Massimo rispetto per la persona ritratta ed i suoi congiunti- ci scrive un lettore-, ma è possibile un giglio con l’effigie di un parente scomparso?”. La memoria storica della festa cita solo un altro episodio simile, avvenuto nel lontano 1989. In quel caso però il ritratto era sulla parte rimovibile del Giglio, quella che “racchiude” la struttura prima che sia liberata per la festa.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online