Nola, ai vigili urbani auto confiscata alla camorra

NOLA- Un’auto confiscata alla camorra per il Comando della Polizia locale di Nola. Si chiama “Città di Nola 01” l’automobile che da oggi è a disposizione del corpo dei vigili urbani della città dei gigli, diretta dal comandante Luigi Maiello. La Fiat Sedici, che incrementerà il ‘sofferente’ parco macchine dei vigili urbani, è stata destinata al Comando con determina dirigenziale numero 40 del 4 maggio2015, firmata dallo stesso Maiello. L’operazione ha una doppia valenza. Da un lato si incide positivamente sul parco veicoli della Polizia locale che “non dispone di una quantità di veicoli idonei per le attività” risparmiando il costo di almeno 15mila euro che graverebbe sulle casse dell’ente. Dall’altro si  dà lustro all’immagine del Corpo utilizzando un veicolo, una Fiat Sedici Diesel, confiscata alla camorra ed utilizzabile dalle forze locali in base alle legge Rognoni- La torre sui beni sottratti alla malavita.

Nola_autovigili1 Nola_autovigili2

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online