Nolano: incendiano camion e scappano, contadini arrestati

MARIGLIANO- Due agricoltori incendiano un camion e si dileguano. Rintracciati dai carabinieri che li arrestano e trovano nel loro fondo un fucile a canne mozze e una pistola senza tappo rosso. Due  contadini 50enni, Aniello Di Capua, di Marigliano e Ciro Perrotta, di Brusciano, avevano incendiato il camion a rimorchio di un 67enne di Avellino lasciato in sosta lungo via Sentino. Poi si erano dileguati per le strade limitrofe sperando di non essere scoperti. Ma i carabinieri di Marigliano, intervenuti a seguito dell’incendio, hanno ricostruito la dinamica del fatto e dato un nome ai responsabili. Dopo ricerche accurate hanno trovato i 2 mentre tentavano di allontanarsi, ancora in possesso di una tanica di plastica contenente 30 litri di gasolio. Nel corso di perquisizione effettuata nel fondo agricolo in uso ai due, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato un fucile calibro 16 a canne mozze e con il calcio ridotto (detenuto illegalmente) nonché una pistola a salve privata del tappo rosso. Risponderanno, in concorso, di danneggiamento a seguito di incendio, ricettazione e detenzione abusiva di armi. Al momento sono ai domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online