Troppo affollati: chiusi luoghi di preghiera dei musulmani a Palma Campania

PALMA CAMPANIA- Chiusi due locali adibiti alla preghiera del ramadan per i musulmani. La decisione è arrivata dopo una serie di controlli avviati dalle forze dell’ordine e dall’ufficio tecnico comunali in questi giorni di grande affollamento dei luoghi di preghiera dedicati ai musulmani, presenti in gran numero a Palma e nel circondario. I motivi della chiusura: la presenza di un numero di persone superiore a quello consentito. Per entrambi i locali, in via Nuova Sarno e via Trieste,  è stato predisposto lo sgombero con conseguente multa per i proprietari. «Sono pienamente soddisfatto – ha affermato il sidnaco di Palma Campania Vincenzo Carbone – dell’operato delle forze dell’ordine e dell’ufficio tecnico. Il pieno rispetto della legalità è una prerogativa ineludibile della mia amministrazione, a prescindere dall’etnia dei cittadini o dal colore della loro pelle. Siamo aperti ad accogliere gli immigrati che arrivano qui e si integrano nel pieno rispetto delle nostre leggi, non possiamo però tollerare violazioni di nessun tipo. Nemmeno quelle aventi finalità di culto, come le attività svolte nei due locali appena chiusi. Mi auguro che tali provvedimenti servano anche a far comprendere non solo agli immigrati, ma pure ai proprietari del locali, l’importanza del rispetto di tutte le regole previste in materia al fine di evitare situazioni spiacevoli. Dal canto mio, posso garantire alla mia gente il massimo impegno, peraltro già ampiamente profuso fino ad oggi, nell’affrontare la problematica. Nessuna violazione sarà tollerata».

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com