Nola, l’ultimo tango di Paola: donati i suoi organi

NOLA- Un ultimo gesto di generosità prima di raggiungere il cielo. Ha commosso l’intera città di Nola il tragico destino di Paola Conventi, giovane e brillante artista nolana morta ieri dopo un’agonia durata alcuni giorni, conseguenza di un malore che l’ha colpita all’improvviso. Sono stati giorni di speranza per il compagno, con cui aveva un bimbo piccolo, i familiari ed i tanti amici. Giorni di attesa culminati ieri, quando ogni aspettativa è parsa vana. Prima del suo ultimo viaggio, un gesto di grande generosità da parte di Paola e dei suoi congiunti: donare i suoi organi, il suo cuore, a chi da oggi potrà grazie a lei avere una vita diversa. Così vivrà per sempre. Ballerina di tango, Paola Conventi insegnava il ballo argentino insieme al marito Leonardo nella scuola Caravantango. Amatissima da amici e colleghi, aveva contagiato un’intera città con il suo amore per il “pensiero triste che si balla”.   Domani 22 luglio alle 11 nella Cattedrale di Nola i funerali.

Paola Conventi

Paola Conventi

Print Friendly, PDF & Email