Nolano, la quiete dopo la flash storm: danni e polemiche

NOLA- Hanno lavorato fino a tarda ora  vigili del fuoco ed agenti della Polizia locale di Nola per liberare le strade in cui peggiori sono state le conseguenze del nubifragio di ieri. Via San Paolo Bel Sito e il rione Stella sono stati, insieme a via Boccio, le strade più colpite dagli effetti della flash storm. Rimaste completamente chiuse per alcune ore, sono state riaperte dopo l’intervento di due ditte incaricate dal comandante della Municipale Luigi Maiello che hanno avviato le operazioni di bonifica tuttora in via di completamento. I danni del temporale sono stati diversi ed hanno messo allo scoperto i limiti di un territorio in cui prevenzione e manutenzione non sono quasi mai nell’agenda delle amministrazioni locali.

NOLA- La pioggia non ha risparmiato né il centro né la periferia. Grave la situazione in alcuni condomini di via Boccio, già in passato teatro di tremendi allagamenti. Garage sommersi dalle acque e muri di contenimento crollati hanno richiesto l’intervento dei mezzi anfibi dei vigili del fuoco e degli agenti della polizia di Nola a supporto. Difficile la circolazione in via San Paolo Bel Sito, allagati- al solito- i cavalcavia (per esempio quello di via Taranto, sempre teatro di incidenti). Il manto stradale ha ceduto in diversi punti.

SAVIANO- Da città del Carnevale a città degli allagamenti che non hanno risparmiato nemmeno la chiesa di San Michele. Ma tutto il centro è, ancora una volta, il punto debole. Si è rivisto il “ragazzo del canotto”, che ad ogni pioggia forte tira fuori il piccolo gommone giallo e si immortala in giro a galleggio per Saviano. Ironico ma efficace.

CAMPOSANO/CICCIANO- A Camposano qualcuno lancia l’hashtag #percheionuotoqui per fare il verso allo slogan elettorale di Barbato #percheiovivoqui. E in effetti anche la cittadina ha mostrato ieri il suo lato balneare. Ma la situazione più grave si è registrata al confine tra Tufino, Camposano e Cicciano: nei pressi del Centro Aias il lagno è esondato. Nessun danno grave, solo preoccupazione e oggi tutto è tornato alla normalità.

SAN PAOLO BEL SITO- Soliti disagi su via per Nola, la principale arteria di collegamento alla città dei gigli ed al vallo di Lauro. Ad ogni pioggia la strada si trasforma in un canale non navigabile. La situazione già in serata era tornata normale.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online